Vai a sottomenu e altri contenuti

Autentica di foto e firme

La legalizzazione di fotografia (altrimenti detta autentica o autenticazione) è l'attività con cui si accerta la corrispondenza tra la fotografia ed i dati anagrafici di una determinata persona.
Serve per ottenere il rilascio di documenti personali (passaporto, licenze di caccia, licenza di pesca, porto d'armi ecc.).
La legalizzazione può essere fatta dall'Ufficio competente al rilascio dei documenti (Questura, Motorizzazione, ecc.) oppure dall'Anagrafe.
Per ottenere la legalizzazione di foto occorre che si presenti la persona interessata.
Non è necessario né essere italiani né essere residenti.

Documentazione
• una fotografia recente e riconoscibile
• un documento di riconoscimento valido.
• Per i cittadini stranieri è necessaria l'esibizione del permesso di soggiorno. Se il permesso di soggiorno è scaduto è necessario presentarlo insieme alla ricevuta di rinnovo. Senza questi documenti non si può ottenere quanto richiesto (legge 15/7/2009 n. 94).

Minorenni
I minorenni che non hanno la carta d'identità devono presentarsi devono presentarsi con una fototessera e accompagnati da un genitore che abbia un documento valido.

Nota
Oltre che alle Anagrafi, l'interessato può rivolgersi agli Uffici della Pubblica Amministrazione preposti al rilascio del documento (p.es. alla Questura per il Passaporto, ecc.).
Il servizio può essere richiesto a domicilio presentando la richiesta all'ufficio Anagrafe ma è riservato esclusivamente ai cittadini invalidi o con gravi problemi di deambulazione.

Requisiti

-

Costi

-

Normativa

Normativa
Legge 15/5/1997, n. 127

Incaricato

Pubblico Ufficiale comunale

Tempi complessivi

-
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto